Kownacki esulta: primo gol in blucerchiato e messaggio a Giampaolo

Sampdoria Kownacki
© foto Wikimedia Commons

Kownacki, prima gioia in blucerchiato: l’obiettivo è dimostrare a mister Giampaolo che può contare fin da subito su di lui

Nella rotonda vittoria della Sampdoria sulla Cremonese di ieri pomeriggio sono diverse le note positive emerse: in particolare, oltre ai gol di due centrocampisti come Alvarez e Djuricic – una rarità se si considera la sterilità realizzativa del reparto mediano lo scorso anno – va notato il primo gol in maglia blucerchiata di Dawid Kownacki, abile a trafiggere il portiere avversario con una girata. Si tratta solo di un’amichevole, certo, ma le indicazioni fornite dal giovane attaccante nelle prime due brevi apparizioni con la maglia della Samp – la prima durante l’amichevole con la Feralpisalò – sono davvero incoraggianti. Se nella partita precedente il polacco era andato solo vicino al gol, in questa occasione, in appena 30′, è riuscito a segnare un gol e a servire un assist, mandando un chiaro messaggio a mister Giampaolo: il ragazzo c’è ed è pronto per lottare, come richiesto dall’allenatore svizzero, per un posto da titolare. La speranza, naturalmente, è che l’apprendimento dei movimenti richiesti da mister Giampaolo e l’affiatamento con i compagni continuino a crescere, così che il ragazzo possa iniziare a dare il proprio contributo alla causa nel più breve tempo possibile. Ripercorrendo magari, perché no, le orme di Schick, esplodendo all’ombra della Lanterna e aggiungendosi alla lunga lista dei colpi di mercato blucerchiati degli ultimi anni. Per quello, saranno giudici imparziali il campo e il tempo; intanto, però, Kownacki sembra esser partito con il piede giusto.