Krapikas: «Se non arrivo in Serie A la colpa è mia»

krapikas sampdoria
© foto Valentina Martini

Titas Krapikas ha parlato del possibile salto di qualità in Serie A: le dichiarazioni dell’ex portiere della Sampdoria

Titas Krapikas, ex portiere della Sampdoria attualmente allo Spezia, ha parlato delle sue ambizioni di calciatore.

«Voglio raggiungere il livello più alto possibile in Italia, voglio arrivare in Serie A, ho dedicato tutta la mia vita a questo. Capisco se un allenatore venisse e mi dicesse “Sei povero fisicamente, sei senza testa, non puoi giocare più in alto della Serie C”, alla A neppure ci penserei, ma non ho mai sentito questo. I miei allenatori mi hanno sempre detto che se non arrivo in A con questa composizione corporea, con l’approccio all’allenamento che ho, la colpa sarà mia. Loro vedono come giocano i portieri in Serie A, quindi ci credo. Devo lavorare sodo e il risultato arriverà».