Kurtic contro la Sampdoria: «Il Varese meritava la A»

Kurtic
© foto www.imagephotoagency.it

Oggi è un pezzo fondamentale dell’Atalanta di Gasperini, ma Jasmin Kurtic non ha dimentiato i play-off del 2012 e la delusione contro la Sampdoria

Non è stato una sorpresa, visto da quanto tempo milita in Serie A, ma certamente Jasmin Kurtic è stato uno dei tanti a fare un salto in avanti grazie all’Atalanta. La gestione di Gasperini e la posizione nel 3-4-3 dell’allenatore bergamasco è stata fondamentale affinché l’ex Palermo rinascesse dal punto di vista calcistico. Intervistato da “La Gazzetta dello Sport”, Kurtic ricorda quale altro allenatore gli ha insegnato tantissimo nella sua carriera e non risparmia una stilettata nei confronti di un club escluso dalla conversazione fino a quel momento: «Maran a Varese: in A meritavamo di andare noi, non la Sampdoria. Quella squadra giocava bene, mi ricorda l’Atalanta». Certamente il Varese disputò un ottimo campionato sotto Maran e fu un avversario temibile nella doppia finale dei play-off, ma quel record – sesti in campionato e poi promossi in A – è un record che rimane nelle mani della Sampdoria e nella storia della serie cadetta.

Articolo precedente
Praet sampdoriaLazio, no a Muriel e Torreira: si pensa a Praet
Prossimo articolo
Murru SampdoriaIdea Murru per la difesa: proposto Cigarini al Cagliari