La maglia di Boni arriva a Roma: Totti e Conti aiutano Genova

totti boni
© foto Facebook

L’ex centrocampista della Samp Loris Boni porta a Roma la sua iniziativa per Genova: Conti e Totti testimonial d’eccezione

Ci sono giocatori che passano da Genova per una breve parte della loro carriera, ma che alla città e alla squadra in cui hanno militato restano profondamente legati. È questo il caso di Loris Boni, ex centrocampista che ha vestito la maglia della Sampdoria dal 1971 al 1975. Boni, appreso della tragedia del crollo di Ponte Morandi, si è attivato fin da subito per dare un aiuto concreto alle famiglie delle vittime e agli sfollati. L’idea dell’ex mediano è stata quella di far produrre una serie di maglie ispirate ad una sua figurina della stagione 1971/72, con la casacca blucerchiata addosso, recanti la scritta “Boni pe Zena“. Maglie che, vendute al prezzo simbolico di 10 euro, aiuteranno a raccogliere fondi da destinare a chi ha perso tutto, o quasi, con il crollo del ponte. Oltre ad aver varcato i cancelli del “Ferraris” – qualcuno avrà già visto le maglie di Boni in Gradinata Sud -, la sua iniziativa è arrivata fino a Roma, dove Boni, grazie all’evento organizzato dall’Associazione Italiana Roma Club ha trovato due testimonial d’eccezione come Francesco Totti e Bruno Conti. Un’iniziativa davvero lodevole, per la quale l’ex blucerchiato si è prodigato con grande impegno: ecco la bella maglia realizzata e le foto della serata.

1. Boni pe Zena: Totti e Conti testimonial d’eccezione

Facebook

2. Boni pe Zena: Totti e Conti testimonial d’eccezione

Facebook

3. Boni pe Zena: Totti e Conti testimonial d’eccezione

Facebook
Articolo precedente
praet sampdoriaLa Premier chiama Praet: ma non sono big
Prossimo articolo
audero sampdoriaAudero si racconta: «Sono un portiere atipico». E sulla Juve…