La polemica di Ranieri: «Taglio stipendi? La Samp non è in vacanza»

Sampdoria Ranieri
© foto www.imagephotoagency.it

Ranieri sul taglio stipendi in Serie A: «I miei giocatori si sono presi il Coronavirus lavorando. Non sono in vacanza»

Claudio Ranieri, intervenuto sulle frequenze di Radio Anch’io Sport, ha parlato a 360 gradi della possibile ripresa del campionato di Serie A. Impossibile non toccare la questione stipendi, con i calciatori che rischiano di vedere tagliato il proprio ingaggio.

L’allenatore della Sampdoria non sembra del tutto convinto della legittimità di questa azione: «Credo che le associazioni di calciatori e allenatori dovrebbero lottare per le categorie, sopratutto per le categorie minori. I miei giocatori si sono presi il virus lavorando e si stanno allenando, allora che facciamo? Chi si infortuna sul lavoro che succede? Non è che i miei giocatori sono andati in vacanza, si allenano e li controlliamo. Adesso faranno i tamponi e tutto quello che c’è da fare, tutti stanno facendo il proprio lavoro».