La Primavera, con Palombo in campo, impatta 1-1 con il Parma

© foto www.imagephotoagency.it

Riportiamo dal sito ufficiale che la Primavera blucerchiata ha rimediato un pari in casa del Parma, nel match disputato sul prato del centro sportivo di Collecchio.

Rinforzata dalla presenza in campo di Angelo Palombo – sceso dalla prima squadra per mettere minuti nelle gambe -, la formazione allenata da Felice Tufano ha disputato una buona gara sul piano del gioco, sbloccando per prima il risultato con Austoni all’11’ della ripresa e tenendo bene il campo sino al 20′, quando il direttore di gara ha giudicato da rosso un’entrata di Ghiglia ai danni di Cocuzza. In dieci contro undici la baby Samp ha resistito per altri 7′ alla pressione del Parma che proprio con Cocuzza ha trovato il gol del definitivo 1-1. Sampdoria Primavera in ripresa dunque, ma chiamata già mercoledì ad un nuovo impegno: al “Comunale” di Grosseto è in programma il ritorno del secondo turno preliminare di TIM Cup, si parte dal 2-1 dell’andata in favore dei blucerchiati.

Ecco il tabellino.

Parma        1
Sampdoria 1
Reti:
s.t. 11′ Austoni, 27′ Cocuzza.
Parma (4-4-2): Anacoura; Petrini, Di Gennaro, Maceachen, Dell’Orco; Cocuzza, Sarr, Moroni (37′ s.t. Lauricella), Alessandroni (15′ s.t. Morabito); Arteaga (37′ s.t. Tozzi), Dias Consulin.
A disposizione: Ferrari, Zuccolini, Zagnoni, Mazzocco, Ferrari, Prete, Rovelli.
Allenatore: Fausto Pizzi.
Sampdoria (4-2-3-1): Massolo; Placido, Iannelli, Palombo, Piana, Monticone, Siani, Lombardo (20′ s.t. Ivan), Austoni, Luperini (23′ s.t. Rolando), Ghiglia.
A disposizione: Raffo, Porro, Dejori, Fenati, Hambo, Zuloaga, Pfrunder.
Allenatore: Felice Tufano.
Arbitro: Ceccarelli di Rimini.
Assistenti: Andreoli di Cesena e Giacomozzi di Fermo.
Note: espulso al 20′ s.t. Ghiglia per gioco scorretto; ammoniti al 14′ p.t. Petrini, al 38′ p.t. Sarr, al 42′ p.t. Placido, al 16′ s.t. Lombardo, al 29′ s.t. Dell’Orco per gioco scorretto; recupero 1′ p.t., 5′ s.t.; spettatori 200 circa; terreno di gioco in buone condizioni.

Articolo precedente
Probabile impiego per Castellini
Prossimo articolo
Indiscrezione – Zaza rimarrà ad Ascoli?