La Roma riscatta Schick: ecco quanto incassa la Sampdoria

schick roma
© foto www.imagephotoagency.it

Patrik Schick è ufficialmente un giocatore di proprietà della Roma: la Sampdoria incassa per il momento 9 milioni, ma sono previsti altri pagamenti

Non si è ancora imposto a Roma per via di diversi problemi fisici che ne hanno frenato l’integrazione con il gruppo giallorosso e con gli schemi di Eusebio Di Francesco, ma Patrik Schick, che in estate è risultato essere l’investimento più oneroso della storia della squadra capitolina, avrà tempo per mostrare ai suoi nuovi tifosi di che pasta è fatto. Intanto, la Roma ha annunciato di aver riscattato il cartellino dell’attaccante classe ’96 dalla Sampdoria.

I blucerchiati incasseranno, dopo aver già avuto 5 milioni per il prestito oneroso in estate, altri 9 milioni. Niente paura però per i tifosi blucerchiati; l’articolato contratto sottoscritto fra la società giallorossa e quella blucerchiata in estate prevede l’arrivo di altro denaro nelle casse del club di Corte Lambruschini, secondo diverse modalità. In particolare, la Sampdoria avrà una cospicua percentuale al momento della vendita del giocatore da parte della Roma.

Ecco il comunicato ufficiale del club capitolino: «Per Patrik Schick il contratto prevedeva un corrispettivo fisso di 5 milioni di euro per il prestito e l’obbligo, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, di trasformare la cessione temporanea in definitiva, per un corrispettivo di 9 milioni di euro. Il contratto prevede altresì il pagamento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 8 milioni di euro, per bonus».