La Samp si prepara: «Ibrahimovic sarà uno stimolo in più»

ibrahimovic
© foto Parigi (Francia) 13/06/2016 - Euro 2016 / Irlanda-Svezia / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Zlatan Ibrahimovic ONLY ITALY

Ibrahimovic in campo contro la Sampdoria? Ekdal è pronto: «Sarà uno stimolo in più per tutti»

Il 6 gennaio, in campo a San Siro, potrebbe esserci anche Zlatan Ibrahimovic. Il campione svedese è prossimo a firmare per il Milan, sarà in Italia fra quattro giorni, e non è escluso che possa debuttare già contro la Sampdoria: «Io penso che sia uno stimolo per tutti noi averlo contro e quindi possa diventare un’opportunità – ha dichiarato il suo connazionale Albin Ekdal a Il Secolo XIX -. Certo con Ibra in campo sarà un altro Milan, molto più forte e soprattutto molto più motivato. Speriamo non faccia gol quel giorno, per il resto sono contento di sfidarlo e ritrovarlo dal vivo».

Il centrocampista blucerchiato crede fermamente che, nonostante i 38 anni, Ibra possa fare ancora la differenza in Serie A: «Certamente e per due motivi. Uno, è un professionista esemplare che si allena sempre al massimo e quindi è fisicamente sempre al top. Due, con lui in campo tutti fanno meglio perché nessuno ha il coraggio di deluderlo. Chi ha giocato con lui sa cosa significa. È uno che vuole sempre vincere, anche in allenamento, anche quando non conta, e se non vince si incazza. Prima con se stesso e poi con chi non ha dato tutto per farlo vincere. Ha la mentalità vincente che coinvolge tutti in squadra. Per questo dico che farà salire la qualità del Milan – assicura Ekdal – e ci sarà sicuramente un effetto benefico sulla squadra».