La Sampdoria ha il suo Ronaldo: ecco chi è Vieira

Vieira Sampdoria
© foto Instagram

Sampdoria, ecco Ronaldo Vieira per la mediana: vediamo pregi e difetti del nuovo centrocampista blucerchiato

Con un vero e proprio blitz, la Sampdoria si è assicurata il centrocampista Ronaldo Vieira dal Leeds. Un’operazione nata e chiusa in pochi giorni, con gli uomini mercato blucerchiati che sono stati abili a lavorare sottotraccia per diverso tempo, andando poi a concludere una trattativa che porta in dote a Giampaolo quello che, ai blocchi di partenza del campionato, dovrebbe essere il sostituto di Leonardo Capezzi, destinato con ogni probabilità all’Empoli. Un’operazione da 7 milioni, cifra certamente importante per un giocatore, come il classe ’98, che deve ancora dimostrare di poter stare nel grande calcio e che soprattutto dovrà ambientarsi alla nostra Serie A. Cerchiamo dunque di conoscere meglio il nuovo centrocampista blucerchiato.

Nativo della Guinea-Bissau, Vieira si trasferisce nel 2011 in Inghilterra e ottiene il passaporto inglese, nazionale per la quale sceglie di giocare fin dall’Under-20. Nonostante il fisico non eccessivamente imponente, il mediano fa della dinamicità e della forza fisica le sue armi migliori. Ottimo frangiflutti davanti alla difesa ed efficace recuperatore di palloni, Vieira deve crescere ancora per quanto riguarda la fase di impostazione, deve insomma assumere ancora la completa struttura tecnica del playmaker. Si tratta, per fare un esempio, di un giocatore diverso da Torreira: l’inglese predilige il dialogo con i centrocampisti in una zona più avanzata del campo, ha discreti tempi di inserimento e un ottimo tiro da fuori, meno visione di gioco però rispetto all’uruguayano. Per le caratteristiche fisiche e per la vocazione all’inserimento, in molto lo hanno paragonato a Michael Essien. Accostamento ancora prematuro naturalmente, ma le speranze che il percorso calcistico possa essere lo stesso dell’anglo-ghanese ci sono. Si tratta certamente di un giocatore di grande prospettiva, che il tecnico doriano Giampaolo dovrà svezzare dal punto di vista tattico. Se Vieira riuscirà ad integrarsi nel calcio italiano e nei movimenti della squadra blucerchiata, la Sampdoria potrebbe ritrovarsi in rosa un futuro campione.