La Serie A convivrà col Coronavirus: niente stop in caso di nuovi positivi

parma spal coronavirus serie a
© foto www.imagephotoagency.it

La Serie A non si fermerà di nuovo: in caso di nuovi calciatori positivi al Coronavirus, il campionato andrà avanti

Il calcio italiano si avvicina sempre più alla data della ripartenza. Prima gli allenamenti, poi il campionato, ma sempre con il pericolo di possibili nuove ondate di Coronavirus dietro l’angolo. Nel caso in cui dovessero verificarsi nuovi caso di contagio una volta riprese le gare, tuttavia, la Serie A non si fermerà nuovamente ma andrà regolarmente avanti. Non ci si può permettere che tutto venga bloccato nuovamente – spiega Il Corriere dello Sport – altrimenti non avrebbe senso neanche ripartire.

Il rischio non potrà essere azzerato né adesso né nel prossimo autunno, dato che il vaccino non è stato ancora trovato e che col virus bisognerà convivere ancora diversi mesi. Eventualmente, in caso di nuovi positivi, il giocatore contagiato verrà immediatamente isolato, mentre per i compagni verranno semplicemente aumentati i controlli medici.