L’Arsenal vuole Audero a giugno: la strategia della Sampdoria

audero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

L’Arsenal vuole Audero per sostituire Cech a giugno: la Sampdoria osserva lo sviluppo delle cose e studia la propria strategia

CALCIOMERCATO 2018/19: LE OPERAZIONI DELLA SAMPDORIA

Che Emil Audero si sia imposto anche in Serie A dopo la positiva annata in cadetteria dello scorso anno, è cosa chiara a tutti. L’estremo difensore non ha patito il salto di categoria e ha preso posto con sicurezza fra i pali della Sampdoria, garantendo prestazioni di livello in questa prima parte di campionato. Normale dunque la società di Corte Lambruschini stia facendo un pensiero più che concreto alla possibilità di riscattarne il cartellino in estate. A quel punto toccherà alla Juventus decidere il da farsi: perdere il controllo del portiere dell’Under 21 azzurra sarebbe un rischio per i bianconeri, ma, allo stesso tempo, del denaro fresco nelle casse della società potrebbe essere utile per finanziare i colpi dell’estate.

Se dunque tutto può sembrare ancora in equilibrio, a scombinare i piani della Sampdoria potrebbe esserci però l’inserimento dell’Arsenal. Secondo Sky Sport infatti, la società del nord di Londra, ormai abituata a tenere sotto controllo i gioielli blucerchiati – i colpi Shkodran Mustafi e Lucas Torreira insegnano -, ha messo nel mirino il numero uno doriano, dato che a fine anno Petr Cech si ritirerà dal calcio giocato. Il tecnico dei Gunners Unai Emery avrebbe indicato nel classe ’97 della Sampdoria l’erede del ceco in qualità di sostituto di Bernd Leno.

La situazione riguarda da vicino anche la società blucerchiata naturalmente: se anche la Juventus dovesse controriscattare Audero, i blucerchiati potrebbero chiedere nuovamente il prestito del giocatore per la prossima stagione, data la presenza di Wojciech Szczesny e Mattia Perin a Torino. Il problema, naturalmente, riguarda la potenza economica dell’Arsenal, che sarebbe in grado di mettere sul piatto qualsiasi tipo di cifra per battere la Samp e aggiudicarsi il cartellino di Audero, senza contare che, dato l’ingaggio a costo zero di Aaron Ramsey, la Juve potrebbe dedicare agli inglesi una corsia preferenziale per il portiere per ripristinare i buoni rapporti. Insomma, la situazione è complessa e andrà seguita nella propria evoluzione, ma la Sampdoria ha in mano una certezza: o riuscirà a trattenere Audero, o uscirà da questa storia con una importante plusvalenza.

Articolo precedente
Il nuovo Pogba strega la Samp: sfida a Inter e Torino
Prossimo articolo
quagliarella sampdoriaCosa ci resta dal Franchi