LAVAGNA TATTICA – Come la Sampdoria di Ranieri vuole palleggiare

ranieri sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria di Ranieri quasi rinuncia al palleggio da dietro. Si tratta della squadra che tiene meno palla nella propria metà campo

La Sampdoria di Ranieri è una squadra che cerca di essere molto pratica e poco sofisticata. Arrivato in una situazione difficile, l’ex Leicester come prima cosa ha voluto dare solidità difensiva a una formazione troppo fragile difensivamente. Senza palla si è quindi tornati al canonico 442, marchio di fabbrica del tecnico testaccino.

Anche in fase di possesso si vede una squadra che non cerca di consolidare il possesso, ma che anzi cerca di arrivare rapidamente nella trequarti avversaria. Tant’è che si usa molto il lancio lungo. Basti pensare che la Sampdoria è la squadra palleggia di meno nella propria metà campo: 11′.30” a partita. Ciò fotografa una formazione che non vuole palleggiare da dietro in maniera elaborata.