LAVAGNA TATTICA – Cosa fare se Ramirez dovesse partire

streaming Udinese Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Bonazzoli e Ramirez potrebbero non far parte della Sampdoria del prossimo anno. Bisognerà quindi muoversi bene sul reparto offensivo

La Sampdoria sta pensando alla prossima stagione. Nel calcio post lockdown, i blucerchiati sono apparsi molto più incisivi offensivamente dei mesi precedenti. Vanno segnalate soprattutto le grandi qualità di Bonazzoli, che oltre a vedere la porta con grande facilità (quasi 5.50 tiri ogni 90′), è stato preziosissimo per la risalita e per il gioco associativo. Nelle verticalizzazioni da dietro, l’attaccante compieva un prezioso lavoro spalle alla porta, e inoltre dialogava molto bene sul breve con i compagni di reparto. Un esempio è il gol di Parma, in cui si vede un grande fraseggio con Quagliarella.

sampdoria bonazzoli

Nei mesi precedenti, in una fase offensiva fiacca a prevedibile, era invece Ramirez il giocatore della Sampdoria che più illuminava il gioco. L’unico che dava creatività e sensazione di poter inventare qualcosa (tant’è che a volte Ranieri utilizzava il rombo per farlo incidere tra le linee).

Entrambi non dovrebbero far parte della squadra del prossimo anno. Sarà quindi importante rinnovare bene il reparto offensivo. Se non arrivasse una punta di peso, occorrerà comunque ingaggiare giocatori di estro, per aumentare su vie centrali la rifinitura di una squadra che oggi dipende quasi solo dai cross (nessuno ne effettua più della Sampdoria).