LAVAGNA TATTICA – Gli aspetti positivi di Sampdoria-Milan

askildsen sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Nel primo tempo di Sampdoria-Milan, i blucerchiati hanno palleggiato abbastanza bene. Ramirez era trovato tra le linee

Nonostante la brutta sconfitta e una certa fragilità difensiva, nel primo tempo la Sampdoria ha palleggiato abbastanza bene contro il Milan. Più volte abbiamo scritto come il 4-4-2 blucerchiato sfavorisse la rifinitura centrale, con giocatori troppo distanti tra di loro. Al contrario, di recente si sta vedendo un miglior tentativo di sfruttare gli spazi interni con smarcamenti tra le linee sempre più efficaci.

Ciò si è visto nel match contro il Milan, in cui Ramirez è stato trovato diverse volte alle spalle di Kessié e Bennacer, con la Sampdoria che ha ben servito l’uomo libero alle spalle del centrocampo rivale.

Qui anticipa Romagnoli e si gira.

Rispetto a un canonico e banale 4-4-2, su possesso consolidato la Sampdoria si disegnava in modo diverso. Il terzino sinistro, Augello, dava ampiezza, con Jankto che si stringeva molto dentro al campo. Sull’altro lato, era invece Depaoli a ricoprire una posizione larga e defilata.

Si vede qui.

Da segnalare anche la posizione di Linetty, uno dei due mediani. Se Vieira rimaneva più bloccato a protezione della difesa, al contrario il polacco si sganciava spesso in avanti, agendo tra le linee ed accompagnando le punte. Consentiva così alla Sampdoria di avere più riferimenti interni, si sfruttavano meglio gli spazi centrali.

Nella slide sopra, infatti, si vedono Linetty e Jankto molto dentro al campo, con il portatore che ha soluzioni di passaggio e modo di verticalizzare centralmente.

La Sampdoria ha anche fatto buone uscite dal basso che hanno superato il pressing rossonero. In diverse situazioni, Ramirez è venuto incontro facendo da terzo uomo, ciò ha così consentito di trovare i centrocampisti liberi.

Un esempio qui, con la Samp che supera bene il pressing avversario.

Nelle ultime gare la Sampdoria ha giocato prestazioni incoraggianti in fase di possesso, con una manovra più efficace e incisiva (contro la Juve si è sfruttato molto bene il fondo). Una nota lieta in vista della prossima stagione.