LAVAGNA TATTICA – I break di Jankto creano diversi pericoli

sampdoria jankto
© foto www.imagephotoagency.it

Da mezzala, Jankto aiuta la Sampdoria grazie a ottime progressioni palla al piede. Si è visto contro il Verona

Con il 352, la Sampdoria ha occupato molto meglio il campo rispetto al 442 con cui ha iniziato il match. Considerando che il Verona aveva una mediana a 2, si è così avuta spesso superiorità numerica in mezzo. Chi ha beneficiato molto di questa modifica tattica è stato Jankto, che nella ripresa ha avuto tanto spazio. I suoi break hanno creato diversi pericoli.

Un esempio nella slide sopra. Verona finalmente bucato in mezzo, con Linetty e Jankto che corrono con tanto spazio tra le linee. Le mezzali hanno quindi avuto modo di buttarsi dentro e aggredire la profondità, supportando meglio le punte.