LAVAGNA TATTICA – Le chiavi di Atalanta-Sampdoria

ranieri sampdoria bologna
© foto Db Genova 28/06/2020 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Bologna / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Claudio Ranieri

La Sampdoria di Ranieri si trova di fronte un avversario terribile in questo periodo. Non sarà semplice resistere agli assalti della Dea

La Sampdoria di Ranieri deve giocare in casa della formazione forse più in forma della Serie A. Considerando che i blucerchiati hanno enormi problemi nell’uscita dal basso, non sarà semplice resistere all’intensissimo pressing dell’Atalanta, con marcature uomo su uomo che stroncano la costruzione avversaria.

Oltre a un po’ di fortuna nel resistere alle offensive della Dea (che sembra quasi incontenibile), la Samp dovrà essere verticale questa sera. L’Atalanta attacca con tanti uomini ma accetta tranquillamente la parità numerica dietro, con continui duelli individuali dei difensori contro gli attaccanti. In tal modo, nelle scorse partite, la Dea ha concesso molto quando gli avversari hanno aggredito bene la profondità (basti pensare alle partite contro Lazio e Sassuolo).

La Sampdoria dovrà essere brava a lanciare i propri giocatori offensivi in campo aperto. Jankto, forse il calciatore che sul lungo ha le caratteristiche migliori, può fare la differenza. I blucerchiati devono cercare di fargli attaccare bene la profondità.