Lecce, Liverani protesta: «Scontri salvezza? Così non sono limpidi»

lecce Sampdoria liverani
© foto www.imagephotoagency.it

Lecce, Liverani non ci sta: «Non è limpido e sereno far giocare scontri salvezza così. Doveva slittare tutta la giornata»

Dopo il duro ko incassato dall’Atalanta ieri pomeriggio (7-2), il Lecce rimane terzultimo in classifica in piena zona retrocessione. Al tecnico giallorosso Fabio Liverani non è andato giù il fatto che le dirette concorrenti, compresa la Sampdoria, questo weekend non abbiano giocato e al tecnico giallorosso Fabio Liverani non va giù, come si evince dalle sue parole in conferenza stampa.

«Nel calcio dovrebbero essere prese decisioni in tempi e modi giusti. Ci sono gerarchie, il Governo ha preso una decisione giovedì e deve valere per tutte le squadre. La Lega fa da garante per venti squadre, non per quattro o cinque. Una volta fissate le date, lo statuto prevede che siano solo i club a cambiare tali date. Non è limpido e sereno far giocare alcuni scontri salvezza così. Serviva far slittare l’intera giornata».