Lecce, Sticchi Damiani: «Serie A con playout? Sembra un sorteggio»

sticchi damiani lecce
© foto www.imagephotoagency.it

Lecce, Sticchi Damiani: «Serie A con playout? Sembra più un sorteggio. Unico verdetto finire tutte le partite»

Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, ha concesso un’intervista a La Gazzetta dello Sport in cui ha parlato delle possibili soluzioni per concludere la stagione di Serie A: «L’unico verdetto del campo che conosco è quello che arriva alla fine di tutte le partite. Fare direttamente un playoff o playout dopo quattro mesi di stop assomiglia più a un sorteggio».

«Fino a prova contraria le retrocessioni a tavolino, e nel caso in cui non si riprendesse a giocare si tratterebbe di questo, ricorrono solo in casi in cui un club meriti di essere pesantemente punito per aver commesso, ad esempio, un illecito sportivo. Trattare una pandemia allo stesso modo è aberrante. Retrocesso “per Covid” e promosso “per Covid” sono due concetti che si cerca di far passare come normali – conclude il patron giallorosso – ma non lo sono».