Connettiti con noi

Gli Ex

L’ex Sampdoria Branca: «Il calcio è gestione quotidiana. Futuro? Cerco questo»

Simone Fargnoli

Pubblicato

su

Branca Sampdoria

Marco Branca, ex attaccante della Sampdoria, ha parlato, a Radio Bruno Toscana, della gestione di una società di calcio e del suo futuro

Marco branca, ex attaccante della Sampdoria, ha espresso, ai microfoni di Radio Bruno Toscana, il suo pensiero sulla gestione di una società di calcio e ha parlato del futuro.

LEGGI ANCHE – Sampdoria, Ekdal accerchiato: ripartire con il Bologna

GESTIONE«Ci sono stagioni che si possono trasformare per molti motivi, il calcio è da sempre una bestia da prendere con le molle. La parte più importante è sempre la gestione quotidiana e serve avere la fortuna di non essere privati dei giocatori fondamentali quando la squadra sta crescendo. Sta a chi vive la realtà tutti i giorni cogliere gli aspetti da stimolare e quelli da calmierare, per dare le motivazioni giuste all’ambiente. Si deve saper gestire ogni momento, compreso quello delle vittorie».

FUTURO«Vorrei un progetto che sia stimolante, per me è troppo importante il livello che si mette sugli obiettivi».

Advertisement