Connettiti con noi

News

Liguria in zona gialla: cosa cambia negli stadi

Pubblicato

su

La Liguria diventerà zona gialla da lunedì 20 dicembre per almeno le prossime due settimane: cosa cambia negli stadi

La Liguria diventerà zona gialla da lunedì 20 dicembre per almeno le prossime due settimane a causa dell’aumento dei contagi da Covid. Cosa cambia negli stadi sportivi? Niente, perché la capienza resterà al 75% e i tifosi dovranno osservare tutte le norme di sicurezza previste dal Governo. Ecco il bollettino diffuso da Regione Liguria.

COMUNICATO UFFICIALE – «Da lunedì 20 dicembre la Liguria sarà in zona gialla per almeno due settimane: secondo i dati del report di monitoraggio settimanale del Ministero l’incidenza media è di 313 casi ogni 100mila abitanti (314 Savona, 235 Spezia, 647 Imperia, 229 Genova), i posti letto occupati in area medica sono al 17% e quelli in terapia intensiva al 12%. Ricordiamo che in zona gialla è obbligatorio indossare la mascherina anche all’aperto. Per le regole sullo svolgimento delle attività sono valide le misure disposte dal Governo sull’utilizzo del Green Pass».