L’Inghilterra costa cara: doppia quarantena per Yoshida e Vieira

vieira yoshida
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inghilterra costa cara alla Sampdoria: doppia quarantena per Yoshida e Vieira, che hanno lasciato Genova

La decisione di lasciare Genova e tornare dalle rispettive famiglie, in Inghilterra, non è stata presa a cuor leggero da Maya Yoshida e Ronaldo Vieira, finora gli unici due giocatori della Sampdoria che hanno scelto di non restare in Liguria.

Sabato mattina, infatti, i due sono partiti dal “Cristoforo Colombo” con un volo privato sapendo già che al loro arrivo in terra britannica avrebbero dovuto scontare quattordici giorni di quarantena: un isolamento doppio, dato che la misura di sicurezza si ripeterà anche al loro ritorno in Italia.