Connettiti con noi

News

Luigi Ferraris, Ass. Piciocchi: «Sampdoria e Genoa hanno degli obblighi»

Federico Carrara

Pubblicato

su

Coronavirus Serie A stadio luigi ferraris sampdoria

L’ Assessore ai lavori pubblici del Comune di Genova Pietro Piciocchi ha parlato della questione Luigi Ferraris, stadio di Sampdoria e Genoa

Ospite negli studi di Primocanale, l’ Assessore ai lavori pubblici del Comune di Genova Pietro Piciocchi ha parlato della questione Luigi Ferraris dopo le polemiche sollevate nelle ultime settimane, chiedendo a Sampdoria e Genoa di adempire ai loro obblighi.

LEGGI ANCHE – Sampdoria, Thorsby ed Ekdal troppo irruenti: coppia più fallosa in Serie A

ACCORDI – «Non siamo soddisfatti di come sta procedendo la vicenda stadio. Capiamo che ci sia la pandemia, ma prima della pandemia avevamo concordato con le società una serie di interventi molto importanti, nella prospettiva della riqualificazione completa dello stadio. Parliamo di un intervento da 45 milioni di euro, un’iniziativa naturalmente importante che avrebbe avuto un impatto virtuoso su tutta la zona».

OBBLIGHI – «Adesso dobbiamo riannodare e riprendere questo discorso perché è troppo importante. È chiaro che chiederemo alle società Genoa e Sampdoria di intervenire nel più veloce tempo possibile, in adempimento di quelli che sono i loro obblighi di manutenzione e di custodia».

CANONI DI AFFITTO – «Le società pagano i canoni perché noi abbiamo fatto un piano di rientro, quando ci siamo insediati nel 2017 la situazione era completamente fuori controllo, con un debito di Genoa e Sampdoria di oltre 1 milione e mezzo di euro. Oggi questo debito è rientrato».

Advertisement