Connettiti con noi

Hanno Detto

Malagò: «Ristori? Giusto che possa riguardare anche il calcio»

Pubblicato

su

Giovanni Malagò, presidente del CONI, ha parlato ai microfoni del Corriere della Sera. Le sue parole su Covid, Serie A e Governo

Giovanni Malagò, presidente del Coni, ha fatto il punto sulle pagine de La Gazzetta dello Sport in relazione ai ristori per il mondo dello sport e del calcio.

PROTOCOLLO – «Ho subito ritenuto iniquo il primo protocollo abbozzato della Lega Calcio. Sono fiducioso che si possa fare un protocollo adatto alle esigenze dello sport italiano».

AIUTI ECONOMICI – «E’ giusto che il calcio, e lo sport in generale, debbano poter contare su ristori importanti dopo le perdite che hanno subito e continuano a subire. Mi impegnerò per arrivare in tempi brevi a una soluzione che tenga presente quanto il comparto sportivo versa nelle casse dello stato e, in prospettiva, quanto lo stato perderebbe se molte realtà sportive dovessero sparire». 

2021 SPORTIVO – «Nel 2021 ha conquistato 283 podi tra Olimpiade, Mondiali ed Europei. Siamo secondi nel mondo, dietro gli Usa, davanti a Cina, Giappone, Germania, Francia, Gran Bretagna e Russia. Come definirlo? Un miracolo sportivo, dietro il quale ci sono talento, organizzazione, competenza, responsabilità, passione. Una sola riflessione: lo sport italiano merita maggiore considerazione».