Connettiti con noi

Gli Ex

Mancini: «Balotelli? L’ho convocato perché è vecchio, magari…»

Pubblicato

su

Roberto Mancini ha parlato al Daily Mail dell’Italia, del suo passato in Premier League e di alcuni singoli

Il Ct dell’Italia, Roberto Mancini, ha parlato ai microfoni del quotidiano Daily Mail. Le sue dichiarazioni:

PREMIER LEAGUE – «Il periodo in Inghilterra era tutto così diverso dall’Italia: nuovi giocatori, un paese nuovo, il miglior campionato del mondo e tanti tifosi allo stadio solo per tifare la loro squadra. Ci sono momenti indimenticabili, come l’attacco alla squadra, che senza Tourè out per la Coppa d’Africa aveva bisogno di una scossa. Era un periodo complicato e avevo bisogno di ottenere una reazione. Poi quello dell’Everton è sempre stato un pessimo stadio e, infatti, avevamo perso uno a zero. Quindi ho pensato: ‘come faccio ad avere una reazione da questi ragazzi?’. Ho detto loro che senza Yaya Toure, erano una squadra di m***a! I giocatori ce l’avevano tutti quanti con me, hanno cominciato a urlare, ma dopo quella partita le abbiamo vinte praticamente tutte».

JORGHINHO – «Se giochi nell’era Ronaldo e Messi  è ovvio che sia difficile vincerlo. Ma lui ha vinto praticamente tutto quest’anno. Perché non poteva vincerlo?».

BALOTELLI – «Erano tre anni che non parlavo con Mario, l’ho convocato perché è vecchio, ha 31 anni, magari è maturato. Quando Mario è arrivato a Manchester era un talento incredibile, giovane e con grandissime qualità. Si è sempre allenato bene, è un bravo ragazzo. La tecnica non gli è mai mancata, magari non ha sempre avuto la testa giusta che gli permettesse di essere costantemente uno dei migliori calciatori al mondo. E quando sei un calciatore a questi livelli, devi sempre lavorare molto duro».

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.