Mancini, ricordi indelebili con Mihajlovic: «Era perfetto per la Sampdoria»

© foto www.imagephotoagency.it

Il ct Roberto Mancini è intervenuto durante la presentazione dell’autobiografia del suo ex compagno Mihajlovic

Il ct dell’Italia Roberto Mancini è intervenuto in diretta su Gazzetta.it per parlare del rapporto che lo lega all’ex compagno Sinisa Mihajlovic, che quest’oggi presentava la sua autobiografia “Le partite della vita”.

SAMPDORIA – «Pensavo di farlo venire alla Samp dopo una partita di Coppa dei Campioni con la Stella Rossa, ma in quel momento non si potevano prendere i calciatori slavi. Sapevo sarebbe stato perfetto per noi».

QUALITA’ – «Il piede mancino lo aveva discreto. Quando poi sono diventato allenatore i suoi cross erano meno efficaci, non si capiva perfettamente con gli altri compagni. Lazio-Sampdoria? Ci fece 3 gol su punizione: nel pre partita gli promisi che ogni gol gli avrei dato 1 milione di lire… sta ancora aspettando».