Mancini: «Ricordo un litigio con Vialli». Il racconto

Sampdoria Mancini cannonieri Vialli
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex attaccante della Sampdoria Mancini ricorda una litigata con Vialli: «Non ci siamo parlati per dieci giorni»

Il commissario tecnico della Nazionale Roberto Mancini ritorna sugli anni passati alla Sampdoria. Ai microfoni di Sky Sport, l’ex attaccante ricorda una litigata con il compagno di squadra Gianluca Vialli.

«Abbiamo discusso una volta, ma per una stupidaggine. Siamo stati dieci giorni senza parlarci. In allenamento mi aveva chiamato Mancini, non Mancio o Robi come sempre. Abbiamo discusso per quello. Poi c’è stata la convocazione con la nazionale e diciamo che lì abbiamo fatto pace… Io lo miravo e lui faceva gol, gli tiravo forte addosso. È Così che ha fatto tutti i suoi gol».