Mancini in Russia, le felicitazioni della Sampdoria

Mancini
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Mancini inizia una nuova avventura dopo l’addio all’Inter della scorsa estate: gli auguri-social della Sampdoria

Il lungo legame blucerchiato è forte, ma c’è un più recente amore per Roberto Mancini: l’Inter. La realtà che lo voleva da giocatore e l’ha consacrato in panchina è anche quella da cui si è separato sanguinosamente nell’estate 2016, prima che la società targata Suning scegliesse de Boer per proseguire l’avventura (l’olandese sarà poi sostituito a sua volta da Pioli, anch’egli esonerato). Mancini ha avuto tempo per riflettere e guardarsi attorno, per cercare una nuova collocazione, una nuova esperienza professionale. E la conferma è arrivata negli ultimi giorni, con l’ufficialità del suo arrivo a San Pietroburgo: il Mancio sarà infatti il nuovo allenatore dello Zenit, arrivato terzo in Russian Premier League e recentemente separatosi da Mircea Lucescu. La Sampdoria si è premurata di augurare il meglio al suo ex giocatore più rappresentativo in vista della prossima campagna di Russia: «Il presidente Ferrero e la Sampdoria fanno un sincero in bocca al lupo a Roberto Mancini per la sua nuova avventura professionale». Per Mancini – reduce da un divorzio contestato con l’Inter e che succede una pletora di tecnici dal gioco spumeggiante (Lucescu, Villas-Boas, Spalletti) allo Zenit San Pietroburgo – non sarà facile.

Articolo precedente
Regini sampdoriaPagellone 2016/17 – Vasco Regini: un equivoco da concludere
Prossimo articolo
PadalinoPadalino, il Lugano fa la fine della Sampdoria?