Marchisio-Samp, nulla di vero: la smentita del centrocampista

© foto www.imagephotoagency.it

Marchisio oggetto dei desideri della Sampdoria? Il giocatore smentisce indirettamente: «Il mio cuore avrà solo due colori»

La ricerca di un playmaker è stato uno dei leitmotiv dell’estate della Sampdoria. Alla fine, oltre al giovane e acerbo Ronaldo Vieira, a Genova è arrivato Albin Ekdal: se nelle idee di molti lo svedese avrebbe dovuto fare il regista in attesa della crescita dell’ex Leeds, per altrettanti tifosi si sarebbe trattato di una forzatura, dato che i piedi del classe ’89 non sono proprio quelli di un fine tessitore di gioco – come ha dimostrato di pensare anche Marco Giampaolo. La suggestione lanciata da alcuni giornali negli ultimi giorni, perciò, ha fatto riferimento all’addio di Claudio Marchisio alla Juventus: il Principino si è svincolato dai bianconeri perché non rientrava più nel progetto di Massimiliano Allegri, e in questo momento sta cercando squadra.

Non è però sufficiente che un ottimo regista sia disponibile sul mercato e che la Samp manchi di un regista per far sì che il matrimonio possa concretizzarsi: questioni economiche a parte, l’ex Juve ha dichiarato chiaramente – smentendo categoricamente ogni ipotesi di questo tipo – di non voler più vestire una maglia differente da quella bianconera in Italia, come fatto da Buffon. E ha salutato i tifosi con una lettera che sa molto di addio alla Serie A: «A prescindere da quelle che saranno le prossime tappe della mia vita sarebbe inutile e scorretto nascondere che il mio cuore e il mio DNA hanno e avranno sempre e solo due colori» ha scritto l’ex numero 8 della Vecchia Signora, che rivolgerà adesso le proprie attenzioni agli altri campionati europei – il Monaco sembrava intenzionato ad ingaggiarlo – o a mete più lontane, come la MLS.

Articolo precedente
giampaolo sampdoriaLa rivoluzione di Giampaolo: patto con Praet, Barreto play a Udine
Prossimo articolo
Sampdoria streamingVerso Udinese-Sampdoria: i pullman per la trasferta in Friuli