Mea culpa Giampaolo: «Ho sbagliato io». E su Muriel…

Fiorentina-Sampdoria finisce in pareggio. Giampaolo commenta la prestazione al termine della partita

FIORENTINA-SAMPDORIA: SINTESI E TABELLINO DEL MATCH
FIORENTINA-SAMPDORIA: GLI HIGHLIGHTS
FIORENTINA-SAMPDORIA: LE PAGELLE

Finisce 3-3 la partita tra le mura dello stadio “Franchi” di Firenze. La Sampdoria va sotto di un gol, realizzato da Luis Muriel, poi si riscatta con la punizione di Gaston Ramirez. Il secondo tempo è ricco di emozioni con i gol di Muriel e Fabio Quagliarella. All’ultimo minuto del recupero però la Fiorentina agguanta il pareggio grazie alla rete di German Pezzella. Il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo commenta la prestazione ai microfoni di Sky Sport: «Evidentemente ci siamo arrivati male, abbiamo sbagliato tanto tecnicamente e nell’attenzione. Alla squadra, all’intervallo, ho detto che ha giocato al 30% delle sue possibilità. Devo aver sbagliato qualcosa io in settimana perché più di un giocatore ha palesato di avere delle difficoltà. Non è stata la migliore Samp, il gol del 3-3 ha palesato grosse difficoltà. La nostra squadra sa cosa deve fare in determinate situazioni. Il risultato è giusto, ci rammarichiamo ma non è stata la nostra migliore prestazione. Possiamo fare meglio. Ho sbagliato qualcosa io. Quagliarella? Quello è il suo terreno, lì lui e bravo a smarcarsi, a fare controlli orientati. Il gol è molto bello. Anche il gol di Muriel è stato bellissimo, con quello stop orientato. Oggi l’ho visto ancora un po’ appesantito, ma quei colpi lui li ha: deve perdere un chiletto (ride, ndr) o un chiletto e mezzo».


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!