Merlyn Sampdoria, il "problema" è Al Thani: Ferrero punta ai soldi
Connettiti con noi

News

Merlyn-Sampdoria, il “problema” è Al Thani: Ferrero punta ai soldi

Pubblicato

su

Il fondo Merlyn vuole salvare la Sampdoria, Ferrero le sue aziende: la “promessa” del bonifico frena qualsiasi altra possibilità

È molto difficile che il fondo Merlyn riesca ad acquisire il 100% delle quote della Sampdoria. Il motivo è molto semplice: gli azionisti di maggioranza non voteranno mai a favore dell’aumento di capitale, perdendo quindi il controllo della Sampdoria che è l’unico asset che hanno per tentare di salvare Eleven Finance e Farvem. Il Trust Rosan è stato creato solo ed esclusivamente per questo scopo: legare la Sampdoria alla salvezza delle aziende decotte di Massimo Ferrero e famiglia.

L’ostacolo che frena i Ferrero nel prendere una decisione diversa sul futuro della Sampdoria è la possibilità che, prima o poi, arrivi il tanto promesso bonifico da parte degli Al Thani. Fino a che resterà aperta la porta con il gruppo di Francesco Di Silvio e fino a che Ferrero avrà la speranza di guadagnarci qualcosa, non prenderà decisioni che potrebbero salvare la Sampdoria ma non portare un beneficio per se stesso. Qual è la conseguenza di questo modus operandi? Che il 19 dicembre affonderà la trattativa con Merlyn e che, fino all’arrivo (se arriverà) del bonifico degli Al Thani si aprirà lo stato di crisi alla Sampdoria. Se poi, per qualsiasi motivo, il gruppo Di Silvio-Console-Al Thani dovesse battere in ritirata, allora la Sampdoria andrebbe dritta verso il fallimento.

Copyright 2024 © riproduzione riservata Samp News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.