Milan, Giroud: «Delusi per la Champions. Che partita con la Samp»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Milan, Giroud: «Delusi dopo la Champions. Bella partita con la Sampdoria»

Pubblicato

su

Olivier Giroud, attaccante del Milan, ha parlato al termine del match di Serie A vinto contro la Sampdoria: le dichiarazioni

Olivier Giroud, attaccante del Milan, ha parlato al termine del match di Serie A vinto contro la Sampdoria. Ecco le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Sky Sport.

TRIPLETTA – «Volevamo fare una bella partita stasera per rialzarci dopo martedì, per i nostri tifosi, per tutti i milanisti. Abbiamo cominciato bene, una cosa che facevamo fatica a fare nelle scorse settimane in casa. Abbiamo preso un po’ di fiducia, eravamo efficaci davanti alla porta».

LACRIME POST DERBY  «Ero deluso ovviamente, ho 37 anni tra poco ma sono come un bambino quando gioco, voglio sempre vincere per questa maglia. Vuol dire tanto per me giocare qua. Non so se era l’ultima partita in Champions, spero di no ma non si sa mai, ho pensato un po’ al futuro ma ora facciamo di tutto per qualificarci alla prossima Champions».

JUVENTUS-MILAN – «È come una finale. Non sappiamo se le toglieranno dei punti ma siamo concentrati sul nostro calcio, sulle nostre partite e dopo speriamo».

FUTURO – «Se mi avessero detto che avrei vissuto queste emozioni avrei detto di no. A Milano l’obiettivo non era vincere lo Scudetto il primo anno ma qualificarci per la Champions. Abbiamo preso fiducia in stagione, quest’anno è stato più difficile in A ma in Champions abbiamo reso felici i tifosi. La cosa più importante è divertirsi sul campo e spero che l’anno prossimo andremo ad imparare ancora con questo gruppo».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Samp News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.