Moggi: «Coronavirus come Calciopoli. Solo audience»

Moggi Coronavirus
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex dirigente Moggi ha parlato dell’emergenza Coronavirus paragonandola a Calciopoli: «In Italia enfatizziamo tutto»

Luciano Moggi ha espresso le proprie considerazioni sull’emergenza Coronavirus che si è scatenata in Italia: «Enfatizziamo tutto. Guardate Calciopoli… un clamore esagerato, proprio come il Coronavirus».

«Siamo bravi perché in Italia cerchiamo l’audience, sembra che la Nazione sia afflitta da un male incurabile ma non è assolutamente così. Il clamore porta a non trovare più mascherine, Amuchina e ad avere le città deserte e le scuole chiuse», ha concluso l’ex dirigente ai microfoni di Radio Bianconera.