Moratti parla dell’ex fantasista blucerchiato Cassano

© foto www.imagephotoagency.it

 Il presidente dell’Inter, Massimo Moratti, ha rilasciato una lunga intervista al  giornalista Paolo Brusorio del quotidiano La Stampa nella quale si è espresso in modo molto positivo sul momento che sta attraversando la sua squadra e sulla prossima sfida che vedrà l’Inter affrontare la capolista Juventus in un match che si preannuncia infuocato. Certamente non poteva mancare un commento sul numero 99 nerazzurro che finora si sta rivelando una pedina fondamentale e importante a cui l’allenatore Stramaccioni difficilmente rinuncia. Infatti Cassano ha già collezionato 10 presenze con la maglia dell’Inter ed è uno degli uomini più prolifici del reparto avanzato interista con i suoi 5 gol e 3 assist. La prestazione contro i suoi ex compagni della Sampdoria è stata molto positiva e Cassano ha messo lo zampino in due dei tre gol segnati dall’Inter servendo assist al bacio. Il presidente Moratti rivela ai microfoni de La Stampa che Cassano fu una proposta quasi timorosa dell’allenatore che lui accolse con piacere; il patron era curioso e il suo possibile acquisto avrebbe risolto un problema tattico, per cui se andava bene per il mister andava bene anche a lui. Moratti prosegue dicendo che non si preoccupa dei “tradimenti” di Cassano, che non è nuovo a cambiamenti di squadra il più delle volte dovuti a divergenze di vedute, infatti sostiene che “il tempo che vorrà dedicare all’Inter ci andrà comunque bene,niente progetti a lunghissimo tempo”.

Articolo precedente
Obiang su Twitter: “Pronto per rientrare in gruppo”
Prossimo articolo
Ultimatum per Ciro Ferrara