Muriel: «Viviano ci ha tenuto in partita. Un episodio ci ha condannato»

© foto www.imagephotoagency.it

Luis Muriel non riesce nemmeno a pensare al gol che ha segnato. Un gol bellissimo, al volo, su assist di Vasco Regini. Il gol del vantaggio blucerchiato, seguito poi da quello di Quagliarella. Poteva essere una giornata gloriosa per la Sampdoria, poi il diluvio, l’interruzione della partita e quel secondo tempo completamente diverso dal primo.

 

La Roma decisamente più in palla, un Viviano quasi perfetto, un pareggio che poteva starci tutto. E invece niente, rigore e sconfitta. Ai microfoni di SampTv, Luis Muriel commenta la partita disputata all’Olimpico: «Ci dispiace tantissimo, una partite che si finiva sul 2-2 con i due tempi diversi giocati in questa partita: uno, il primo, in favore nostro che poteva benissimo finire 4-1, il secondo a favore loro che poteva benissimo finire 5-2. Se finiva così com’era sarebbe stato un grande risultato per la Sampdoria, fa male perdere così ma dobbiamo continuare a lavorare benissimo come stiamo facendo. La pausa ci ha penalizzato, più a noi che a loro che sono entrati con un’altra mentalità, noi abbiamo subito un po’. È stato bravo Viviano a tenerci in partita, poi ci sono questi episodi che rovinano tutto il lavoro.

 

Non penso nemmeno al gol che ho fatto, se la partita fosse finita come era poteva essere una bella emozione, ma adesso fa male perdere così. Questa squadra giocando così, dimostrando di essere una grande squadra riuscirà a fare grandi cose in campionato».

Articolo precedente
Ferrero: «Gli arbitri devono uscire dalla Figc, il sistema deve cambiare»
Prossimo articolo
Viviano: «Usciamo con zero punti, ma con fiducia in noi stessi»