Murru si riscatta: «Ecco cosa è cambiato»

Murru si prende la fascia sinistra: «Il tempo passa e sto acquisendo i meccanismi di Giampaolo. Lo ringrazio per la fiducia»

Più pulito, tenace e preciso. Nicola Murru sembra essere un giocatore diverso in queste prime giornate di campionato e anche stasera, in occasione di Sampdoria-Fiorentina, il difensore blucerchiato si è esibito in un paio di ottime chiusure e ha arginato a dovere le pericolose incursioni di Federico Chiesa sulla fascia sinistra. «Cosa è cambiato rispetto all’anno scorso? Il tempo sta passando – spiega in mixed zone – ci alleniamo tutti i giorni e pian piano i meccanismi del mister si acquisiscono. Sto avendo più fiducia, ringrazio Giampaolo e la società. Ora sto bene».

E sull’1-1 ottenuto: «Vista la partita, è un pareggio che ci lascia anche un po’ di rammarico. La prima mezz’ora non siamo partiti da Samp, poi però siamo usciti anche grazie alla spinta del pubblico, che come sempre fa la sua grande parte. Nel secondo tempo potevamo anche vincerla, ma giocavamo contro una grande squadra che ci aveva studiato e preso le misure. Inter? Ora ci riposiamo, ma con la testa alla partita perché sarà un’altra battaglia», ha concluso Murru.

Articolo precedente
caprari direttaCaprari non si ferma più: «Spero sia il mio anno»
Prossimo articolo
pioli fiorentina ponte morandiFiorentina sul luogo della tragedia: omaggio alle vittime di ponte Morandi