Napoli, le diffide condizionano: attaccanti a rischio per la Samp

napoli sampdoria vierchowod
© foto www.imagephotoagency.it

Nella penultima giornata di campionato la Sampdoria affronterà il Napoli: diffide pesanti per i partenopei, attacco a rischio

Mancano solo tre partite alla fine del campionato e la Sampdoria dovrà cercare di ottenere più punti possibili per continuare a sognare una qualificazione per l’Europa League. Prima partirà in trasferta per affrontare il Sassuolo di Iachini, poi giocherà l’ultima partita tra le mura del “Ferraris” contro il Napoli e infine farà calare il sipario sulla Serie A confrontandosi con la Spal a Ferrara. La squadra di Giampaolo si recherà al “Mapei Stadium”, per il posticipo di domenica alle 18.00, con un buon numero di giocatori a rischio squalifica che, in caso di ammonizione, salteranno la gara contro i partenopei: Barreto, Caprari, Ferrari, Murru, Praet.

Difficilmente il terzino mancino riuscirà a tornare a disposizione per il match contro il Sassuolo, mentre Giampaolo auspica di recuperare Caprari e Zapata. Gli altri tre giocatori a rischio, di solito titolari, dovranno fare molta attenzione alle ammonizioni. La Sampdoria non sorride ma anche il Napoli non si trova in una situazione migliore. Nella partita contro il Torino dovrà fare a meno di Koulibaly, squalificato, che tornerà a disposizione contro i blucerchiati, e dovrà fare attenzione alle ammonizioni perché potrebbe trovarsi a corto di attaccanti per la sfida al Ferraris: Insigne e Mertens sono gli unici nomi sulla lista dei diffidati.