Lorenco Šimić, il pupillo di Spalato

Simic sampdoria
© foto SampNews24

Lorenco Šimić: rincalzo economico o giovane di prospettiva?

 

Il mercato è in chiusura, ma #NelMirino non abbandona i lettori blucerchiati affamati di notizie riguardo i potenziali beniamini della Sud. Oggi parleremo di Lorenco Šimić, difensore croato nato a Spalato il 15 luglio 1996. La città, tra le più importanti in Croazia, è da sempre legata allo sport ed è definita dai suoi abitanti “The sportiest city in the world“, ovvero la città più sportiva del mondo.  Essa è infatti famosa per aver dato i natali a numerosi fuoriclasse di fama internazionale: in ambito calcistico spiccano nomi come Igor Tudor e Ivan Perišić. Šimić è stato accostato alla Samp nei giorni scorsi, come soluzione low cost per puntellare il reparto difensivo. Si tratta di un imponente difensore centrale, titolare del Hajduk Spalato malgrado la giovane età. Sebbene non si distingua per scatto atletico e accelerazione, è un centrale roccioso abile nella marcatura e nel colpo di testa, grazie anche ai suoi 195 cm.

CARRIERA CALCISTICA E NAZIONALE – Šimić comincia a giocare a calcio nelle giovanili nell’Hajduk Spalato, dove passerà otto stagioni, tra il 2007 e il 2014. La sua gavetta nella primavera termina con la promozione nella squadra riserve per la stagione 2014-2015: qui il giovane difensore collezionerà quattordici presenze totali, impreziosite dalle prime tre apparizioni in prima squadra, nella massima serie croata. La stagione successiva Šimić viene mandato a farsi le ossa in Ucraina, nel Futbol’nyj Klub Hoverla, con la formula del prestito breve. L’esperienza si dimostrerà deludente, e il giovane verrà impiegato solamente tre volte. Tornato dal prestito Šimić riesce tuttavia a prendersi la propria rivincita conquistando, in poco più di un anno, un posto da titolare nell’Hajduk Spalato. Nella stagione corrente ha già collezionato sedici presenze, fornendo anche un assist decisivo. Sebbene il difensore sia entrato nel giro delle nazionali giovanili nella stagione 2010-2011, giungendo fino all’under 19, l’ultima convocazione risale ad agosto 2014.

MERCATO – Come vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi, la Sampdoria sta valutando i profili di diversi centrali di difesa, e Šimić rientra nella rosa dei più papabili. Il valore del giocatore secondo transfermarkt.com si aggirerebbe sui 550 mila euro. Il contratto di Šimić dispone inoltre di una clausola rescissoria fissata a 1,2 milioni di euro; qualora il giocatore dovesse arrivare, il costo del cartellino sarà probabilmente incluso tra queste due cifre. Una vera e propria operazione a basso costo per un giovane di qualità e prospettiva, che conferma l’ottimo lavoro svolto dagli scout blucerchiati nell’Europa orientale.

Articolo precedente
giampaolo sampdoriaGiampaolo: «Firmerei per una bella prestazione, non per un risultato specifico»
Prossimo articolo
giampaolo sampdoriaSampdoria – Roma, i convocati di mister Giampaolo