Non solo Jankto, la cura Ranieri fa bene ad Audero. L’analisi

audero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Se Jakub Jankto ha superato le più rosee aspettative in questo inizio di campionato, Emil Audero può finalmente sorridere: è tra i migliori della Serie A

Il ruolo del portiere in una squadra di calcio non è mai semplice e, la maggior parte delle volte, attira pesanti critiche da parte dei tifosi. Anche Emil Audero, estremo difensore della Sampdoria, non fa differenza e – al netto del buon finale di campionato nella scorsa stagione – non ha quasi mai convinto una parte della tifoseria blucerchiata.

In questa stagione però, dopo le prime sei giornate, la musica sembra cambiata. Al netto delle partite contro Benevento e Juventus dove a sbagliare fu tutta la Sampdoria, Audero ha preso solo tre gol nelle ultime quattro partite. Questa ritrovata solidità è merito anche dell’ottimo lavoro fatto dalla coppia Lorenzo Tonelli e Maya Yoshida. La media di reti subite è di 0.7 gol, la migliore d’Italia nell’ultimo mese.