Novellino: «Questa Sampdoria può fare di più. Ranieri dà gli stimoli giusti»

Iscriviti
Novellino Sampdoria
© foto SampNews24

Walter Novellino, ex allenatore della Sampdoria, ha commentato il rendimento stagionale dei blucerchiati e la prossima sfida contro la Lazio

Walter Novellino fatto il punto sulla stagione della Sampdoria e sugli obiettivi stagionali dei blucerchiati. L’ex tecnico doriano, ai microfoni di laziopress.it, ha commentato inoltre la prossima sfida della Sampdoria contro la Lazio.

OBIETTIVO – «La Sampdoria ha una squadra importante che secondo me potrebbe fare molto di più. Per il gioco che mettono in mostra i liguri devo dire che meriterebbero qualcosa di più in termini di risultati».

STIMOLI – «Non credo che questo fattore rientri nella mentalità di un allenatore come Ranieri che ha delle grandi ambizioni e delle idee tattiche molto “giovani”. Ad oggi va tanto di moda chi palleggia da dietro, ma la verticalizzazione rimane un aspetto fondamentale ed il tecnico della Samp, oltre alla motivazione, sa curare questo elemento».

CHIAVE TATTICA – «Le ripartenze perchè Ranieri sotto questo profilo è molto bravo. Sa leggere le partite, ma in ogni caso ribadisco come la Lazio abbia un’ impostazione importante».

EX LAZIO – «Candreva e Keita hanno delle qualità, specialmente il secondo anche se è un po’ discontinuo. Candreva mi piace, nel 4-4-2 è uno che a Ranieri fa molto comodo. Sono calciatori che hanno fatto bene alla Lazio, una squadra che in panchina può contare su Inzaghi, un tecnico molto bravo. Io l’ho avuto da calciatore alla Sampdoria ed era già un allenatore».

RICORDI – «Devo dire che sia quando ero alla Samp che al Torino contro la Lazio abbiamo sempre giocato delle belle partite che spesso finivano in pareggio».