Nuova idea dalla Russia: Sampdoria su Promes

Promes Sampdoria
© foto Instagram

L’ultima idea di mercato della Sampdoria è Promes, attaccante classe ’92 in forza dallo Spartak Mosca: contatti avviati con la sua agenzia, ma frena il nodo ingaggio

Fresco campione di Russia con lo Spartak Mosca, giocatore dell’anno nel 2017, vincitore della Supercoppa nazionale, 37 presenze stagionali contando anche Champions League ed Europa League, 21 reti e 10 assist. Non merita altro la presentazione di Quincy Promes, l’ultima idea in casa Sampdoria tra un vertice societario e un incontro di mercato. Malgrado la qualificazione europea sia ormai sfumata, l’intenzione della società blucerchiata è quella di mantenere la competitività dell’organico per la prossima stagione e il profilo dell’attaccante classe ’92 non fa che confermare tale tesi. Promes è da tempo ambito da diversi top club internazionali, come riporta Il Secolo XIX, e vorrebbe tornare a calcare palcoscenici più prestigiosi senza rispettare la scadenza del contratto fissata nel giugno 2021.

La sua volontà potrebbe dunque spingere lo Spartak Mosca ad abbassare le pretese economiche e accettare offerte inferiori ai 20 milioni di euro, ma il nodo di un’eventuale trattativa riguarda l’ingaggio: Promes infatti guadagna 2,5 milioni di euro, cifra fuori portata per le casse societarie. La situazione resta comunque in costante evoluzione, così come persistono i contatti tra la Sampdoria e la Seg, agenzia di procuratori che tutela le prestazioni del calciatore olandese con la quale c’è stato un incontro a Roma nei giorni scorsi.