Obi torna sul match contro la Samp: «Su di me era fallo!»

obi torino-sampdoria convocati
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista del Torino Joel Obi torna sul fallo che lo ha costretto ad uscire dal campo contro la Samp: «Bereszynski non avrebbe mai preso la palla»

Sampdoria-Torino è stata una partita accesa, giocata bene da entrambe le compagini, che hanno dato un altro segnale della loro ripresa dopo un momento buio a fine girone di andata. La Samp non è riuscita a vincere, ma contro squadre dure fisicamente come quella granata a volte ci si deve semplicemente accontentare di non perdere. Chi ancora non ha molto digerito lo svolgimento del match è Joel Obi, centrocampista dell squadra piemontese che a metà primo tempo ha dovuto abbandonare il campo di gioco per una forte botta rimediata alla schiena.

Il prodotto del settore giovanile dell’Inter è tornato sulla partita contro i blucerchiati per accusare l’arbitro Rocchi di non aver visto il fallo che lo ha poi portato a lasciare anzitempo il rettangolo verde: «Ho preso una botta forte e sono dovuto uscire contro la Sampdoria – ha chiosato il centrocampista ai microfoni di Torino Channel -, mi dispiace che l’arbitro non sia intervenuto in quel momento Bereszyński non avrebbe mai potuto prendere la palla, quello mi ha condizionato e non sono riuscito più a continuare la gara. Ma ora sto molto meglio».