Okaka, gol da cineteca col Watford (VIDEO)

Okaka Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il primo gol dell’ex blucerchiato con il Watford, che vale il momentaneo pareggio nella sfida giocata ieri contro l’Everton, è un vero gioiello

Il 31 gennaio 2014 la Sampdoria salutava definitivamente Nicola Pozzi, il bomber della risalita in Serie A che, scaricato dalla dirigenza blucerchiata e ingolosito da un quadriennale offertogli dal Parma, firmava con i ducali. Per riempire la casella lasciata vuota dal numero 9, proprio dall’Emilia arrivava, in uno scambio alla pari, Stefano Okaka. In molti, fra i tifosi crociati, esultarono al momento della partenza dell’ex Roma, che non si era mai imposto in maglia gialloblù. Anche i tifosi della Samp, a dirla tutta, erano molto scettici riguardo l’arrivo di un giocatore che, salutato come un possibile campione all’epoca delle giovanili giallorosse, non era mai riuscito a trovare la giusta continuità per imporsi ad alti livelli.
CHE GOL – Sappiamo tutti poi come sono andate le cose: Okaka, sotto la gestione Mihajlovic, è letteralmente esploso, segnando anche reti di pregevole fattura: chi non ricorda il gol segnato al Torino, quando il numero 9 blucerchiato partì dalla linea laterale vicino a metà campo per portare a spasso l’intera difesa granata e depositare il pallone alle spalle di Padelli? Quando poi Okaka è passato all’Anderlecht, la sua media realizzativa è rimasta buona: 15 reti in 37 presenze. Quest’anno poi, il passaggio al Watford di Walter Mazzarri non era sembrata una scelta particolarmente felice: solo 4 presenze fino a ieri, senza reti. Poi, nella sfida di Premier giocata contro l’Everton ieri pomeriggio, Okaka si è ricordato che le qualità per prendersi sulle spalle la squadra le ha eccome: con una sua doppietta ha ribaltato l’iniziale vantaggio dei Toffees siglato da Lukaku, contribuendo in modo decisivo a portare alla vittoria i gialloneri – 3-2 il risultato finale. Spettacolare il primo dei due gol, con la palla spinta in rete di tacco su cross proveniente dalla destra, rete che vi proponiamo nel video qui sotto.