Osti esigente: «Tanti investimenti, servono i risultati»

Osti Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Carlo Osti, intervistato a margine della partita della Primavera, sottolinea i grandi investimenti di Ferrero sul settore giovanile

Si passa dalla pioggia, al sole con un vento martellante che non dà tregua ai blucerchiati di Pavan impegnati sul terreno di gioco del “Garrone” di Bogliasco contro il Milan. Intervistato all’intervallo, il direttore sportivo Carlo Osti sottolinea l’importanza di centrare la salvezza per dare concretezza ai tanti investimenti fatti dal Presidente Ferrero sul settore giovanile: «La Sampdoria ha fatto un ottimo primo tempo e speriamo che la squadra sappia giocare sempre con grande coraggio, senza paura, per portare a casa i tre punti: per noi sono fondamentali. Il campionato, con questa formula, è sicuramente più competitivo: abbiamo avuto un brutto inizio ma, dopo il cambio tecnico, abbiamo migliorato la nostra posizione. Da qualche mese a questa parte i ragazzi stanno lottando con forza e determinazione».

La Primavera deve salvarsi anche per dare concretezza al cammino iniziato dalla Sampdoria con lo scopo di creare un settore giovanile competitivo che sforni i talenti del futuro. L’importante, come dice sempre Giampaolo, è non tradire i propri principi e Carlo Osti fa suo il mantra dell’allenatore blucerchiato per adattarlo alla situazione della Primavera: «Il risultato è importante ma è fondamentale proporre il nostro gioco: questa è la nostra filosofia, trovare i risultati ma attraverso la prestazione. Krapikas? È uno dei tanti ragazzi su cui la Sampdoria di Ferrero ha investito, il nostro obiettivo è portare dei talenti in prima squadra.  Sappiamo che è un lavoro lungo ma l’obiettivo è creare delle situazioni valide fin dalle leve inferiori: abbiamo intrapreso questa strada con la volontà di fare bene. Ferrero ha investito molto nel settore giovanile, a partire da Casa Samp, ma ovviamente il tutto deve essere supportato dai risultati sportivi».

Articolo precedente
balde sampdoriaPrimavera, Balde: «Necessario tirarsi fuori dalla zona retrocessione»
Prossimo articolo
Prelec Sampdoria PrimaveraPrimavera, Sampdoria-Milan 3-0: sintesi e tabellino