Connettiti con noi

News

Osti Sampdoria, giornata decisiva: ritorno a Genova o addio?

Pubblicato

su

Osti Sampdoria, giornata decisiva. Terminate le ferie forzate oggi dovrebbe fare rientro a Bogliasco a meno di diverse comunicazioni da Ferrero

Molto del futuro di Carlo Osti si dovrebbe capire nella giornata di oggi. Terminate le ferie forzate per il dirigente della Sampdoria dovrebbe riaprirsi la strada che porta nuovamente a Bogliasco, in assenza ovviamente di comunicazioni differenti da parte del presidente Massimo Ferrero.

Osti è sotto contratto fino al giugno 2023, l’accordo è stato appena rinnovato a giugno con tanto di nuovo ruolo cucito addosso. Presupposti per la rescissione non ci sono e Osti si è sempre dimostrato molto legato alla città e alla piazza blucerchiata tanto dal restare per ben nove anni all’ombra della Lanterna. La palla è in mano a Ferrero che non ha mai allontanato nessun dirigente fino a oggi. Tra i due, come riporta Il Secolo XIX, non ci sono state più telefonate o altri tipi di contratti. Se Osti sarà regolarmente a Bogliasco e accanto a Roberto D’Aversa in occasione della partita contro l’Udinese la crisi potrebbe dirsi superata, diversamente l’addio è quasi scontato.