PAGELLE Cagliari Sampdoria: Augello e Tonelli ingenui, Damsgaard ci prova

© foto www.imagephotoagency.it

Cagliari Sampdoria, le pagelle: Augello e Tonelli ingenui, Damsgaard ci prova. Tutti i voti dei blucerchiati di Ranieri

Audero 5,5 – Dopo dieci minuti rimane pietrificato sul colpo di testa di Joao Pedro. Poteva, forse, fare qualcosa di più sul rigore del brasiliano che gli passa sotto il corpo, ma non può nulla sul secondo gol.

Bereszynski 5,5 – Nel primo tempo gestisce bene i tentativi di incursione di Ounas e Rog che si invertono spesso sugli esterni. Nella seconda frazione viene spostato a sinistra per sopperire all’espulsione di Augello e soffre maggiormente.

Tonelli 5 – Prima frazione ordinata per il centrale italiano che annulla Simeone senza sbavature. Inizia malissimo il secondo tempo regalando il rigore del vantaggio anche se la scelta dell’arbitro appare generosa.

Yoshida 5,5 – L’intesa con il compagno di reparto si conferma anche nei primi 45 minuti per il giocatore nipponico. Fatica in dieci contro undici e perde Nandez in occasione nel raddoppio sardo.

Augello 5 – Parte bene il terzino ex Spezia, spesso propositivo sulla fascia e autore di un buon numero di cross. Rovina la sua partita con un errore ingenuo che gli costa l’espulsione al 40′ del primo tempo.

Candreva 6 – Spesso propositivo l’esterno ex Inter aiuta molto nella gestione del pallone con grande ordine. Con l’inferiorità numerica viene arretrato a terzino da mister Ranieri e, fuori ruolo, è troppo leggero in chiusura sul 2-0 rossoblù (dal 82′ Verre sv – Un tiro in porta e poco altro).

Ekdal 6 – Il centrocampista svedese lotta con Marin e Nandez uscendone vincitore in più di un’occasione, mette ordine al centrocampo e aiuta spesso i centrali in fase difensiva (dal 77′ Silva 6 – Entra con il risultato già compromesso e spende un cartellino giallo evitabile).

Thorsby 6 –  Prestazione come al solito di corsa e abnegazione, il centrocampista blucerchiato si fa notare nella prima frazione anche per qualche interessante cambio di gioco. Cerca di legare i reparti ma senza risultare veramente incisivo.

Jankto 6 – La catena di sinistra è la più propositiva nel primo tempo, viene invertito di fascia con l’ingresso di Damsgaard dando risultati poco concreti (dal 77′ Leris 6 – Pochi palloni giocabili per l’ex Chievo).

Ramirez 5,5 – Gioca meno di un tempo ma non lascia traccia di sé nei 43 minuti in campo (dal 43′ Damsgaard 6,5 – Cerca di dare vivacità all’attacco blucerchiato, si muove per tutto il fronte offensivo mettendo in difficoltà le linee rossoblù).

Quagliarella 5,5 – Francobollato da Diego Godin il capitano blucerchiato non ha occasioni per rendersi pericoloso. Appare un po’ sulle gambe in qualche occasione di contropiede (dal 77′ La Gumina 6 – Anche per lui solo qualche scampolo di partita a risultato compromesso).

Cagliari: Cragno 6; Zappa 6,5 (90′ Pisacane sv), Walukiewicz 6,5, Godin 6, Lykogiannis 6; Rog 6, Marin 5,5 (dal 46′ Sottil 6,5), Nandez 7 (90′ Caligara sv); Joao Pedro 6,5, Ounas 6,5 (90′ Tramoni sv), Simeone 6,5 (dal 86′ Pavoletti sv).