PAGELLE Sampdoria Benevento: Colley prima gioia in blucerchiato, Tonelli rovina tutto

© foto Mg Genova 26/09/2020 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Benevento / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Gabriele Moncini-Omar Colley

Sampdoria Benevento, le pagelle: Colley festeggia il suo primo gol, Tonelli rovina la festa

Audero 6,5 – Miracoloso su Moncini nel primo tempo, salva nuovamente il risultato su Dabo. Capitola nel secondo tempo ma non può nulla sui gol dei sanniti.

Bereszynski 5,5 – Gestisce abbastanza bene un indiavolato Caprari, cala alla distanza e l’azione del terzo gol del Benevento parte dalla sua fascia.

Colley 7 – Unico positivo del reparto arretrato, non sbaglia nulla ma è soprattutto bravo ad inserirsi sul cross di Candreva e segnare il momentaneo 2-0. E’ il suo primo gol in maglia blucerchiata.

Tonelli 5 – Preciso fino al 33′ dove sbaglia un intervento all’apparenza semplice e regala a Caldirola la palla del 2-1. Perde clamorosamente ancora il difensore italiano sul gol del pareggio, ancora una prestazione da dimenticar per lui.

Augello 5,5 – Meno preciso e meno propositivo del solito, il terzino italiano mostra qualche sbavatura e spende un inutile, ma anche severo, giallo per un fallo sulla trequarti.

Candreva 6,5 – Lanciato nella mischia dopo solo un giorno ed un allenamento in blucerchiato non tradisce le aspettative. Ottimi spunti sulla destra e una serie di cross molto pericolosi, suo il cioccolatino che Omar Colley deve solo spingere dentro per il 2-0 (dal 59′ Depaoli 5,5 – Evanescente per tutti i minuti in campo, spreca una buona chance di testa dal centro dell’area di rigore)

Ekdal 5,5 – Una prova ancora non del tutto convincete dopo quella di Torino, il centrocampista svedese pare faticare ancora in fase d’impostazione, deve ancora raggiungere la forma migliore.

Verre 6 – Parte benissimo e nei primi 30′ non sbaglia nulla mostrando una capacità di costruzione notevole. Cala dopo il gol del Benevento sbagliando qualche passaggio di troppo (dal 59′ Thorsby 6 – Fa tanta legna in mezzo al campo recuperando un buon numero di palloni, poco incisivo in fase offensiva)

Jankto 5 –  Il centrocampista ceco spinge tanto sulla sua fascia ma spesso senza risultati, poco incisivo e più volte lento nelle scelte di gioco e nella gestione delle ripartenze. Non segue Letizia nell’azione del gol vittoria e lo lascia così calciare in tutta libertà.

Bonazzoli 6,5 – Bravo a sfruttare l’errore di Montipò e servire a Quagliarella il più facile dei tap-in. Tenta spesso la conclusione dimostrando di poter essere pericoloso anche dalla distanza (dal 63′ Ramirez 5,5 – Entra in campo per cambiare passo alla squadra ma fallisce nel compito, prende l’ennesimo giallo per eccesso di foga)

Quagliarella 6 – Si fa trovare nel posto giusto al momento giusto e segna il primo gol della stagione blucerchiata. Per il resto della partita però tanta corsa e poco altro (dal 83′ Gabbiadini sv – Colpisce un palo in probabile fuorigioco ma il tempo è poco per rendersi effettivamente pericoloso)

Benevento: Montipò 5,5, Letizia 7, Glik 5,5, Caldirola 7, Foulon 6 (81′ Hetemaj sv), Schiattarella 5,5, Dabo 6,5 (59′ Improta 6), Ionita 6, Caprari 6 (75′ Sau 6,5), Insigne 5,5 (81′ Tuia sv), Moncini 5 (75′ Lapadula 6).