Pasqualin ricorda Vialli: il retroscena con Mike Bongiorno

vialli sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il procuratore sportivo Pasqualin ricorda un particolare aneddoto su Vialli: c’entrano il Chelsea e Mike Bongiorno

Il procuratore sportivo Claudio Pasqualin racconta qualche aneddoto su Gianluca Vialli ai microfoni di Juventusnews24.com: «Di Gianluca ricordo la sua professionalità, sia quando doveva scendere in campo che quando doveva andare in conferenza stampa. Ricordo che quando era al Chelsea andavo quasi ogni domenica a vederlo, ed allora faticava ad ingranare, stette a digiuno per qualche partita. Ricordo che quando segnò il primo gol vennero tutti a valanga su di me a congratularsi perché mi conoscevano».

«Altro ricordo legato a Vialli è quello della semifinale di Coppa delle Coppe tra il mio Vicenza di cui sono tifoso ed il suo Chelsea. All’andata vinse il Vicenza 1-0 con gol di Zauli al Menti. Allo Stamford Bridge accanto a me c’era il compianto Mike Bongiorno il quale mi diceva: “Ma lei è il procuratore di Vialli, perché tifa Vicenza?”. Ed io risposi: “Perché sono tifoso. Ma lei è italiano sì? Perché tifa per il Chelsea?”. Lui mi disse perché era amico di Vialli e io gli dissi che se vogliamo io ero più che amico. Quella partita la vinse proprio lui. Lui aveva visto che quel giorno Viviani era fuori onda, e lo puntava sempre e ha fatto un paio di assist. Io ho sofferto quel giorno e mi scontravo con Mike Bongiorno».