Pazzini, che esordio: gol al Real Madrid

Pazzini Levante
© foto Instagram

Pazzini ci ha messo poco per farsi conoscere dai nuovi tifosi al Levante: gol al debutto in Liga contro il Real Madrid

Al Verona non giocava, aveva segnato solo su calcio di rigore e il suo allenatore, Fabio Pecchia, aveva iniziato a preferirgli il giovane Moise Kean, schierandolo spesso e volentieri titolare al suo posto. Così, Giampaolo Pazzini ha scelto di lasciare gli scaligeri e l’Italia, per tentare l’avventura all’estero: ad accoglierlo è stato il Levante, club di Liga alla ricerca di un centravanti che potesse aumentare il peso offensivo della squadra.

Ebbene, a Pazzini sono bastati poco più di una decina di minuti per presentarsi nel migliore dei modi ai suoi nuovi tifosi: entrato al 77′ per cercare di raddrizzare la partita, che vedeva il Real Madrid in vantaggio per 1-2, Pazzini si è messo subito al servizio della squadra, e ha sfruttato la prima palla pericolosa consegnatagli per bruciare i difensori madridisti e battere il portiere avversario, anticipandone l’uscita in scivolata e chiudendo il match sul 2-2. Un gol da grande opportunista, certamente liberatorio: dopo aver sentito chi gli dava del bollito, Pazzini si è già preso una piccola rivincita.