Pedro Pereira: «Primi mesi alla Sampdoria positivi»

Pedro Pereira
© foto www.imagephotoagency.it

Pedro Pereira ripercorre la propria carriera dopo l’addio alla Sampdoria: «Non mi dispiace di essere tornato al Benfica»

La carriera di Pedro Pereira ha subito una svolta inaspettata dopo l’ottima esperienza con la maglia della Sampdoria. L’addio ai blucerchiati, il ritorno sfortunato al Benfica, la parentesi negativa al Genoa e infine il prestito al Bristol City: «Non mi dispiace assolutamente di essere tornato al Benfica. I primi mesi della stagione alla Sampdoria erano andati abbastanza bene e a gennaio ho realizzato il mio sogno di tornare».

«L’obiettivo di tutti i giocatori è giocare il più possibile e sapevo che nella mia posizione c’era Nélson Semedo, oggi uno dei migliori terzini del mondo. Avrei voluto maggiori opportunità, ma sono perfettamente consapevole che i grandi club sono così. Quando abbiamo possibilità, dobbiamo sapere come sfruttarle. È stato molto bello per l’esperienza e mi dispiace non sia andata per il verso giusto», ha dichiarato l’esterno portoghese ai microfoni di O Jogo.