Samp, il Benfica studia uno scambio per Pereira

Pedro Pereira
© foto www.imagephotoagency.it

Visto il recente rendimento e la giovane età, il Benfica è tornato su Pedro Pereira, con l’intenzione di riaverlo già a gennaio. Il club portoghese studia una soluzione che potrebbe far felice la Samp

Non ha iniziato benissimo la stagione, ma Pedro Pereira rimane certamente uno dei talenti da guardare in casa Sampdoria. Classe ’98, il giovane terzino è arrivato dal Benfica nell’estate 2015. Lanciato da Zenga dopo gli infortuni a De Silvestri e Cassani, il portoghese ha fatto bene prima di esser messo di nuovo da parte, senza esser utilizzato da Montella.

NUOVA VITA – Con Giampaolo, invece, è stato necessario considerarlo di più. Il mister blucerchiato ha provato a impostare Jacopo Sala come terzino, ma il suo rendimento è stato discontinuo. In più, il recente infortunio dell’ex Verona e Amburgo ha rimesso su piazza Pereira, che ha giocato tre gare consecutive da titolare e ora sembra aver trovato una sua dimensione (otto le presenze stagionali, quasi eguagliate le nove dell’ultima annata).

NOSTALGIA DI LISBONA – Tuttavia, il Benfica segue il suo ex giocatore con interesse e vorrebbe riaverlo a Lisbona il prima possibile. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, il club portoghese avrebbe già studiato una soluzione efficace: riportare Pereira a Lisbona in cambio di Filip Đuričić, di proprietà del Benfica, ma in prestito alla Samp. Finora il serbo ha giocato solo tre partite, ma ha dei margini di crescita e Giampaolo potrebbe lavorarci ancora. Se Pereira partisse, la Samp comunque cercherebbe un terzino destro sul mercato di gennaio.